LA MENOPAUSA DELLE MADRI PREDICE LA FERTILITÀ’ DELLE FIGLIE ?

Secondo uno studio* danese il grado di fertilità di una donna si può prevedere in base alletà in cui sua madre è entrata in menopausa. Se per esempio è stato dopo i 55 anni, allora la figlia può contare su una riserva di ovuli più abbondante e duratura rispetto a una coetanea la cui madre ha avuto invece una menopausa precoce, prima dei 45 anni. La ricerca, condotta su 527 donne dai 20 ai 40 anni, è pubblicata su Human Reproduction. Per valutare la cosiddetta riserva ovarica cioè il numero di ovociti che una donna ha a disposizione e che si riduce ad ogni ciclo mestruale, fino allesaurimento e quindi allingresso in menopausa gli autori dello studio, coordinato da Janne Bentzen dellospedale universitario di Copenhagen, hanno misurato due parametri: i livelli di ormone antimulleriano (Amh) e la conta dei follicoli antrali (Afc). Lequipe ha quindi osservato che il responso di entrambi gli indicatori concordava: la riserva ovarica decade più lentamente nelle donne con madri entrate tardi in menopausa. Nelle figlie di mamme con menopausa precoce, normale o tardiva, i livelli medi di Amh si riducevano rispettivamente dell8,6%, del 6,8% e del 4,2% allanno, mentre lAfc scendeva ogni anno del 5,8%, del 4,7% e del 3,2% nei tre gruppi. I nostri risultati supportano lidea che la riserva ovarica sia influenzata da fattori ereditari, anche se sono necessari ulteriori studi, precisa Bentzen. Valentine Akande, portavoce della British Fertility Society, interpellato dalla Bbc online, invita in ogni caso le donne a non scoraggiarsi se hanno una madre che è entrata presto in menopausa. Esiste una variabilità immensa tra le donne spiega Alcune hanno più uova e altre meno per natura, ma il fatto di averne meno non significa necessariamente avere meno figli. E comunque, indipendentemente dallesempio materno, la raccomandazione per chi vuole avere un bambino resta sempre la stessa: prima si inizia a provare e più probabilità di successo ci sono. In generale ricorda lesperto il picco massimo della fertilità femminile è tra i 18 e i 31 anni.

 

*Maternal menopause as a predictor of anti-Müllerian hormone level and antral follicle count in daughters during reproductive age; J.G. Bentzen1, et Al. – (Hum. Reprod. (2012) doi: 10.1093/humrep/des356 First published online: November 6, 2012)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *